COME FARE UN TRUCCO DA CLOWN PER CARNEVALE

IDEE E CONSIGLI PER FARE UN TRUCCO DA CLOWN PER TUTTA LA FAMIGLIA

PROGETTI E PRODOTTI PER CREARE IL TUO TRUCCO IN MODO FACILE E VELOCE.

fare un trucco da clown lachipper.com
gif by lachipper.com/ image by freeepik.com-Asierromeo

Il trucco da clown è senza dubbio uno dei make up più usati per Carnevale e per le feste in maschera in genere.

“Il pagliaccio (forse derivato da “omino di paglia”), noto anche con l’inglese clown (derivato dall’islandese klunni), è quel personaggio che ha il compito di divertire gli spettatori, specie negli spettacoli circensi. È generalmente vestito in modo buffo, ma non mancano esempi di personaggi più romantici (ad esempio alcuni pagliacci hanno disegnata una lacrima sul viso e un abbigliamento relativamente più sobrio)…” (wikipedia)

Esistono davvero diversi modi di creare un trucco da clown, ma qui vedremo alcuni progetti ed esempi semplici, che vanno bene per realizzare un make up facile e veloce per tutta la famiglia.

Innanzitutto procuriamoci i trucchi di Carnevale: cerone bianco, matitoni colorati per occhi, ombretti, rossetto rosso o colorato. Se vogliamo esagerare possiamo anche arricchire il nostro look con lustrini e paiettes e, ovviamente, con una parrucca colorata.

trucco da clown lachipper.com
amazon.it

Come scegliere il trucco da clown adatto?

Ora dobbiamo scegliere quale tipo di trucco da clown vogliamo disegnare sul viso. Per fare i contorni di riferimento usiamo una matita da trucco bianca, così potremo coprirla col cerone bianco dove non vorremo che si veda.

Esistono davvero infinite possibilità, ma io preferisco dare risalto a caratteristiche precise a seconda di chi lo deve portare.

Il trucco da donna.

Ad esempio, un trucco da clown per donna può essere più incentrato sugli occhi e quindi possiamo usare ombretti di colori accesi e fluo abbinati a matite e mascara o eye liner colorati.

Gli zigomi possono poi essere definiti con un fard o cerone dai contorni molto decisi e netti fino a formare un cerchio che richiama anche il naso rosso tipico del pagliaccio. Il naso può infatti essere disegnato con un cerone rosso oppure con il rossetto.

Le labbra possono essere rosso acceso, oppure in tinta con la parrucca se la indossiamo.

In ogni caso il colore è protagonista, ma ricordiamoci che pure una maschera di Carnevale deve avere uno stile che ci rappresenti con gusto, per cui cerchiamo di abbinare i colori all’abbigliamento complessivo che vogliamo indossare!

Il trucco di Carnevale è senza dubbio divertente, soprattutto il make up dev’essere fai dai te, con pochi tocchi vivaci.

Truccare i bambini da clowns.

Per i bambini quindi è meglio scegliere un trucco da clown non troppo complesso, anche perché loro non si devono stancare a stare immobili al make up prima della festa!

Ecco un esempio perfetto di trucco di Carnevale adatto ai più piccoli.

Lasciamo il viso libero dal cerone bianco e usiamolo solo per delimitare l’area della bocca e delle palpebre superiori. Col matitone rosso stendiamo un contorno ben definito ai lati esterni del cerone a creare una “maschera” intorno alla bocca e coloriamo le labbra col rossetto dello stesso colore.

L’effetto sarà molto bello ma semplice e non richiederà troppo tempo al trucco!

E il make up sarà adatto a qualsiasi costume o parrucca il bimbo indosserà.

E per lui?

Anche per l’uomo la regola è sempre di non esagerare nei dettagli, soprattutto degli occhi perché, si sa, lui è impaziente e non ama stare troppo tempo fermo al trucco.

trucco da clown lachipper.com
paintip.com

Allora scegliamo un trucco da clown tradizionale ma semplice.

Stendiamo il cerone bianco su tutto il viso coprendo anche le sopracciglia. Con la matita nera disegnamo gli archi sopraccigliari più alti e spessi e definiamo un contorno sagomato ai lati della bocca. Riempiamo col cerone rosso o il rossetto l’interno della “bocca” disegnata e completiamo il make up con un enorme naso rosso finto.

Ed ecco fatto: anche lui sarà un classico e simpatico clown alla prossima festa di Carnevale!

(Ti è piaciuto l’articolo? Ti sarò grata se vorrai condividerlo e iscriverti alla newsletter!)

 

lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.