SOCIAL KITCHEN: tutorial interattivo per cucinare con chef professionisti

socialkitchen-lachipper.com

 

Interno 23, primo piano, un appartamento milanese arredato con buon gusto e una splendida terrazza su cui godere di un po’ di tramonto e di brezza estiva. Ok, direte voi, quindi?

Sembrerebbe quasi una banalità se non fosse che i “padroni di casa” sono giovani ambiziosi e determinati, sono il gruppo di lavoro che, insieme allo chef professionista Antonio Marchello, dà vita alle dirette online del format “Social Kitchen”, il tutorial interattivo dedicato alla buona cucina che vanta ormai numerosi followers.

 

socialkitchen-lachipper.com

 

Perchè interattivo? Perchè permette agli iscritti di interagire direttamente online tramite chat con lo chef in diretta, mentre sta cucinando e spiegando ai suoi “allievi da casa” come preparare passo a passo la sua ricetta.

Bastano un pc, una connessione internet, gli ingredienti  (la lista si può trovare giorni prima sul sito www.socialkitchen.it) e … tanta passione per la cucina! Se avete dubbi sull’esecuzione del piatto, basterà scrivere allo chef online e lui vi risponderà in tempo reale mentre cucina!!

 

social kitchen- lachipper.com
lo chef Antonio Marchello risponde in diretta ai suoi followers

 

In “studio” poi un piccolo pubblico di giornalisti, bloggers, esperti del settore e amanti del cibo segue la diretta dal vivo e, al termine della trasmissione, può godere di un piccolo assaggio dei piatti cucinati ( e vi assicuro che sono sempre buonissimi!!).

La puntata che ho avuto il piacere di seguire direttamente in studio è stata realizzata il 5 luglio grazie alla partnership di Panasonic Italia.

Per l’occasione lo chef Marchello ha cucinato con i suoi followers online una TARTARE DI MANZO SU LATTE DI NOCCIOLA CON QUENELLE DI FORMAGGIO CAPRINO ALLE NOCCIOLE E SBRISOLONA DI PARMIGIANO E NOCCIOLE, un piatto di grande effetto scenico oltre che dal sapore sublime!

 

social kitchen-lachipper.com
tartare di manzo su latte di nocciole con quenelle di caprino

 

Interessante è stato sopprattutto vedere come è stato facile preparare un fresco latte di nocciole grazie ad uno slow juicer (estrattore di succhi) rigorosamente Panasonic e come altrettanto velocemente lo chef abbia poi ottenuto una crema di caprino con un food processor (robot da cucina) di ultima generazione.

Grande interesse ha suscitato l’utilizzo di un estrattore e molte domande sono state fatte dai followers in chat sul modello Panasonic, i suoi impieghi in cucina e le sue caratteristiche tecniche. Io lo uso ormai da tempo e devo confermare che è un elettrodomestico insuperabile e insostituibile, perchè permette di preparare succhi con frutta e verdura freschi, nonchè sorbetti fantastici per l’estate che possono arricchire con creatività anche le nostre ricette preferite.

social kitchen- lachipper.com

Dunque non solo piatti di alta cucina, ma anche attenzione alla genuinità e freschezza degli ingredienti e all’uso di macchinari che ne mantengano inalterate tutte le proprietà nutritive e organolettiche: questo è sembrato un messaggio chiaro di Marchello.

social kitchen-lachipper.com

A ciò aggiungiamo poi la possibilità di seguire in tempo reale la preparazione del piatto, lavorando insieme a lui passo dopo passo tutti gli ingredienti e avendo modo di fargli in chat domande dirette sulla ricetta che si sta cucinando. E’ come avere uno chef professionista che ci fa da tutor direttamente a casa nostra, fantastico!

Il format ha molto successo online e riscuote migliaia di consensi tra i partecipanti, dunque possiamo dire che la nuova frontiera del video tutorial sia interattiva grazie a Social Kitchen e ai suoi ideatori.

Se avete perso qualche puntata online, niente paura: troverete tutti i piatti nella sezione del sito dedicata alle ricette.

Non ci resta quindi che aspettare il prossimo appuntamento in diretta e, mi raccomando, con lista della spesa alla mano!

 

 

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.