FRITTELLE DI CARNEVALE ALLA CANNELLA

frittelle-di-carnevale-alla-cannella Sulla mia tavola in questo periodo non possono mancare le frittelle di Carnevale alla cannella, personalizzazione per il signor D. dei più classici friciulin che faceva la mia nonna.

Che siano servite dopo pranzo o dopo cena oppure per una merenda super energetica, le frittelle sono sempre un dolce che piace a tutti nel periodo di Carnevale!

Ne esistono davvero tante varianti, ma io ho collaudato le mie personali aggiungendo la cannella che a casa nostra piace moltissimo e non manca mai nella dispensa.

Gli ingredienti:

2 uova, 40 gr. di zucchero, 2 cucchiai di cognac, la scorza grattugiata di 1 lime, 1 cucchiaino di cannella, 1 pizzico di sale, 25 gr. di lievito di birra sciolto in 1 dl di latte, 300 gr. di farina, zucchero a velo.

Come le preparo:

  • comincio amalgamando le uova, lo zucchero, la scorza di lime, la cannella e il sale, a cui aggiungo a filo il cognac ed il latte col lievito, mescolando bene per ottenere un composto omogeneo.
  • unisco a pioggia la farina setacciata poco alla volta, sempre mescolando per non formare grumi e copro l’impasto ottenuto con la pellicola trasparente.
  • lascio riposare per un’oretta, aspettando che l’impasto si gonfi.
  • scaldo l’olio e verso la pastella a cucchiaiate, poco alla volta, girando le frittelle sovente finchè non sono dorate.
  • Le scolo sulla carta assorbente e le servo in tavola cosparse di zucchero a velo e un po’ di cannella in polvere o miele.

Aggiunta golosa può essere una manciata di uva sultanina fatta rinvenire in qualche cucchiaio di cognac e poi mescolata all’impasto oppure qualche cubetto di frutta candita per i più piccoli.

Buon appetito e buon Carnevale a tutti!

 

Rispondi