COME FARE UN CENTROTAVOLA CON LA ZUCCA AUTUNNALE.

Idee e consigli per creare un centrotavola con la zucca

Progetti facili, veloci ed economici per costruire il tuo centrotavola con la zucca e pochi materiali di riciclo.

fare un centrotavola con la zucca lachipper.com
www.freepick.com

Il centrotavola con la zucca è uno dei primi progetti autunnali che ho proprio voglia di realizzare, perchè mi permette di dare un tocco di stile alla mia casa.

Il progetto è davvero facile ed economico, ma ci permette di stupire amici ed invitati ad ogni occasione, soprattutto se è personalizzato con un tocco di fantasia in più.

Vediamo come possiamo trasformare una semplice zucca comprata al supermercato in un oggetto di arredo fai da te di riciclo.

  1. Innanzitutto decidiamo quale forma dovrà avere il nostro centrotavola con la zucca. Io preferisco quella più tonda, ma possiamo anche usarne una più alta e stretta, dipende dagli spazi e dall’ubicazione finale.
  2. Poi scegliamo gli elementi decorativi con cui creare il centrotavola: possono essere fiori o piante, foglie autunnali raccolte da noi, pigne, frutti o candele. Oppure possiamo creare un insieme di questi elementi distribuiti all’interno o all’esterno della zucca.
fare un centrotavola con la zucca lachipper.com
www.freepick.com

3. Scegliamo un supporto per il centrotavola: un piatto, un vassoio, un asse, oppure ciò che abbiamo a disposizione per usarlo come fondo del nostro centrotavola, così da renderlo facilmente posizionabile e trasportabile.

I dettagli di realizzazione: come fare un centrotavola con la zucca.

Io scelgo la zucca Delica o simili, perchè ha una forma rotonda e capiente e perchè ne trovo al supermercato di dimensioni non troppo grandi.

Acquistata la zucca, la posiziono su diversi supporti come un piatto di vetro trasparente o di ceramica, oppure un piccolo cestino tondo di vimini per vedere quale la contiene meglio.

A questo punto devo svuotare la zucca per renderla incava e contenere gli elementi decorativi. E’ un’operazione facile che non richiede grandi abilità, se non l’attenzione ad eseguire un buco piuttosto tondo e profondo,senza rompere l’esterno. Per fare ciò, dopo avere ritagliato la buccia e il picciolo con il coltello, uso un cucchiaio di acciaio piuttosto resistente per scavarne la polpa e levare i semi.

fare un centrotavola con la zucca lachipper.com
www.freepick.com

Ora rivesto l’interno di nylon idrorepellente per isolare l’interno della zucca dal contenitore che vi inserirò.

Per scegliere il contenitore da inserire devo tenere presente la dimensione del buco e quella degli elementi che comporranno il centrotavola. Io uso vasetti riciclati di vetro o plastica, o barattoli riciclati di latta tipo quelli dei pelati. L’ideale è dare un tocco di colore arancio al contenitore per far sì che non si veda a progetto concluso. Per questo uso il colore acrilico oppure lo fodero con la carta crespa arancio (che permette, a fine stagione, di recuperare il vaso per altri lavori).

A questo punto riempio il vaso con sabbia o spugna da fioraio. Queste mi permettono di inserire all’interno i fiori e gli elementi di decorazione.

Se voglio inserire solo una candela invece, basterà un po’ di sabbia dentro cui metterla per farla stare dritta nella zucca. Per una zucca portacandela è comunque bene aggiungere almeno qualche rametto o foglia decorativa per arricchire la composizione. Se invece vogliamo portacendele semplici, è bene scegliere zucche molto piccole, in cui mettere delle candeline e vasetti tipo tealight da usare anche come segnaposto a tavola.

Una volta introdotti dentro la zucca tutti gli elementi, posso decorarla all’esterno con nastri o altro. Attenzione però a non esagerare, perchè il bello di questo progetto è anche la sua semplicità sia di esecuzione che di gusto estetico.

creare un centrotavola con la zucca lachipper.com
www.tuttoferramenta.it

E poi ci chiederemo: ma se è un lavoro di riciclo fai da te economico, mica butteremo la polpa di zucca avanzata? Certo che no! Per avere idee su come cucinarla, rimando all’articolo “LA ZUCCA DI HALLOWEEN”.

(Ti è piaciuto l’articolo? Ti sarò grata se vorrai iscriverti al blog e condividerlo!).

 

 

 

 

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.