COME CREARE UNA COMPOSIZIONE INVERNALE IN VASO

Ogni anno realizzo una composizione invernale in vaso per arredare casa, ottenendo risultati interessanti col riciclo di materiali davvero diversi tra loro.

Uso infatti qualche vecchio decoro natalizio, fiori e piante disidratati, clips per capelli e altro. Insomma, tutto quello che in casa è inutilizzato e può andare bene per il mio lavoretto di artigianato è benvenuto.


Ad esempio, in un mega vaso trasparente dalla forma arrotondata sotto e cilindrica nella parte superiore ho buttato delle palline di peluche bianco tolte dall’albero di Natale, che sembrano fiocchi di neve. Poi ho sistemato all’interno qualche ramo di felce bianco e un paio di fiori bianchi e argento in stoffa. Per completare: una molletta per capelli a fiore di lustrini davvero molto vistosa, tutta blu  e argento che non avrei di sicuro indossato!
Ecco trasformate in un nano secondo cose che sarebbero finite in cantina a vita in un pezzo di arredo bello e personalizzato per la mia casa, in particolare per quel runner blu che da solo sulla credenza sarebbe rimasto un po’ triste.
Stesso discorso per una povera orchidea in vaso che ha perso i suoi bellissimi fiori e si sente così sola! Perchè non trasformarla in una composizione invernale dall’aspetto molto personalizzato?

composizione invernale
Basta piantare ad esempio un paio di bastoncini nel vaso ed applicare le mollette per capelli con fiori e qualche rametto tipo felce bianco e argento et voilà.
La pianta di orchiedea ha riacquistato la sua pienezza con un tocco artistico in più che la rende di sicuro unica.

Questi sono alcuni suggerimenti, ma la fantasia non ha limiti e quindi è davvero possibile creare composizioni uniche e bellissime col riciclo dei materiali di casa, ottenendo un lavoro personalizzato ed economico che potrà essere anche un gradito regalo per le nostre amiche.

(Ti è piaciuto l’articolo? Ti sarò grata se vorrai condividerlo e iscriverti al blog!)

Rispondi