COME LUCIDARE GIOIELLI D’ORO

come lucidare gioielli doroCome lucidare gioielli d’oro (giallo o bianco che sia) senza rovinarli e senza spendere una fortuna da un gioielliere? Ecco un paio di trucchetti che abitualmente uso per rendere più brillanti anelli e orpelli vari, senza portarli a lucidare con procedimenti meccanici che, oltre ad esser costosi, a lungo termine levano un sottile strato di metallo, rendendo i miei gioielli alleggeriti di un po’ d’oro.

LUCIDARE L’ORO CON IL DENTIFRICIO:

E’ un sistema veloce ed economico, per cui servono solo un po’ di pasta dentifricia (quella classica, senza microgranuli mi raccomando!) ed uno spazzolino da denti con setole morbide (anche usato ma ben pulito).

E’ indicato per oro liscio e con poche pietre, perchè il dentifricio potrebbe insinuarsi negli interstizi dei castoni e lasciare residui bianchicci.

Come faccio: sfrego un po’ di dentifricio sul gioiello e lo lascio agire un minuto o due, senza farlo seccare però. Poi strofino con lo spazzolino e sciacquo sotto acqua corrente tiepida. Infine asciugo con un panno in microfibra che non lascia pelucchi.

LUCIDARE L’ORO CON ACQUA E SAPONE:

Questo metodo lo uso per gioielli con oro molto lavorato, perchè non lascia residui tra uno spazio e l’altro e lo rende bello luccicante. Per gioielli con pietre incastonate invece, uso acqua appena tiepida perchè il calore esagerato potrebbe renderle opache.

Preparo una miscela fatta con un cucchiaio di scaglie di sapone di Marsiglia e un cucchiaio di detersivo per i piatti che è sgrassante. Poi porto ad ebollizione due bicchieri d’acqua e verso la miscela di saponi, finchè le scaglie non sono del tutto sciolte.

Immergo i gioielli nell’acqua per mezz’oretta, lasciando intiepidire e poi risciacquo abbondantemente con acqua fredda fregando delicatamente con lo spazzolino morbido. Infine asciugo molto bene, lucidando con un panno in microfibra.

Ecco fatto, oro lucido e bello come prima, pronto da indossare!

Teniamo presente che questi sono accorgimenti casalinghi fai da te che non servono a eliminare graffi profondi o macchie causate da agenti chimici, per cui in questo caso saremo costretti a rivolgerci ad un professionista del settore.

Inoltre è meglio evitare di immergere per troppo tempo e in acqua troppo calda gioielli con pietre incollate anzichè incastonate oppure placcati oro, perchè la colla potrebbe staccarsi o peggio lo strato d’oro superficiale rovinarsi!

 

 

2 thoughts on “COME LUCIDARE GIOIELLI D’ORO

  1. gentilissima LA CHIPPER ottimo articolo ,per aiutare chi desidera avere sempre i gioielli in maniera adeguata .
    Il problema è che il DIAMANTE non si bagna ,ma attrae il grasso (creme ,profumo ,sudore, polvere ecc,ecc,) che si deposita inesorabilmente e, quindi dopo poco tempo le pietre si offuscano e perdono luminosità e brillantezza .
    in gioielleria abbiamo una piccola macchina ad ultrasuoni che è perfetta per queste esigenze .
    Per le nostre clienti questa procedura di qualche minuto è GRATUITA .
    Se posso aiutarla nell’informare al meglio le sue lettrici mi chiami tranquillamente , per il momento la ringrazio per avermi scelto nel suo simpatico blog

    1. Gentilissimo, grazie mille per le precisazioni e la dritta sui diamanti che da sempre sono i migliori amici di noi donne!
      Pubblico molto volentieri il suo commento perchè ritengo sia costruttivo ed esaustivo per l’argomento trattato.
      La ringrazio e le do il benvenuto nel mio blog, consigliando alle lettrici interessate un giro anche sul suo sito!
      A presto!

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.