COME AVERE MANI MORBIDE E BIANCHE IN OGNI MOMENTO

avere mani morbide e bianche

 

Nella stagione fredda, ma anche in giornate ventose e quotidianamente ci si trova spesso a fare i conti con il problema della secchezza cutanea, specie per quanto riguarda le nostre mani che sono maggiormente esposte agli agenti atmosferici esterni. Come fare per avere sempre mani morbide e bianche in ogni momento, attenuando quelle macchie più scure che si presentano con l’età o con esposizioni prolungate al sole, senza ricorrere a rimedi estetici invasivi?

Esistono davvero molte ricette e metodi per la cura delle mani ed io ne ho collaudate alcune che funzionano grazie a metodi naturali ed ingredienti economici di facile reperibilità e sicuro effetto grazie ad un uso costante nel tempo.

Innanzitutto la parola d’ordine è nutrire e idratare la pelle correttamente, tralasciando quei prodotti che, pur essendo specifici, possono contenere ingredienti troppo aggressivi soprattutto per quanto riguarda le creme ed i prodotti commerciali. Meglio quindi optare per metodi naturali che minimizzano anche il rischio di allergie.


 

  • Ammorbidire con emulsione di glicerina vegetale e succo di limone

La glicerina vegetale è una sostanza che si può acquistare in farmacia anche col nome di glicerolo e che è utile per aumentare l’effetto idratante in preparazioni pure di tipo casalingo, aggiungendola a succhi naturali di frutta o a preparazioni in crema. E’ infatti una sostanza che viene definita umettante proprio perchè in grado di veicolare agenti attivi a base acquosa contenuti nei gel o nelle creme ed è in grado, nella giusta quantità, di limitare le irritazioni dovute a secchezza, lesioni e piccole screpolature.

A dosaggi compresi tra il 5-40% predomina il suo effetto  umettante sugli strati epidermici (azione sfruttata nelle creme mani appunto), mentre a dosi più elevate prevale la sua attività battericida, per la quale è impiegata anche in vari preparati destinati all’igiene della cavità orale come i colluttori.

E’ indicata per preparare una soluzione da applicare sulle mani prima di andare  a dormire, indossando un paio di guanti in cotone durante la notte secondo una vecchia ricetta casalinga che mi ha insegnato la mia nonna e che si tramanda in famiglia da anni per avere mani morbide e bianche in ogni momento.

gli ingredienti sono pochi e semplicissimi:

  • 50 ml. di glicerina vegetale liquida
  • il succo filtrato di una fetta o due di limone biologico

Prepariamo l’emulsione aggiungendo il succo di limone (che avrà effetto sbiancante) alla glicerina e agitiamo bene. Spalmiamo un po’ di prodotto sulle mani e indossiamo un paio di guanti in cotone durante la notte. Al mattino sciacquiamo con acqua tiepida e un sapone non aggressivo e asciughiamo bene tamponando le mani senza sfregare troppo per non irritare la pelle. Ripetiamo almeno per qualche sera di fila a settimana per mantenere l’effetto.


  • Nutrire con il burro di karitè

Il burro di karitè ha davvero moltissime proprietà utili per la cura della pelle: è infatti emolliente, nutriente e idratante, contribuisce a proteggere la cute dai raggi solari ed è usato anche come coadiuvante nella prevenzione di rughe e segni dell’età. Contiene infatti vitamina E e contribuisce a mantenere un colorito epidermico giovane e sano, nonchè a proteggerci dagli agenti aggressivi esterni come sole, freddo e vento.

Si trova  in commercio sotto forma di burro puro e naturale, facilmente utilizzabile prelevandolo in piccole dosi e spalmandolo poco a poco sulle mani. Io preferisco fare questa operazione di sera, lasciandolo agire tutta la notte indossando dei guanti in cotone per non ungere e per aumentare la sua efficacia.

E’ ottimo anche alternare l’uso del burro di karitè a quello dell’emulsione di glicerina vegetale per un effetto maggiore sulla pelle screpolata.


  • Crema e sapone all’olio e amido di riso

L’olio di riso è l’olio estratto dal germe e dalla pellicola interna del riso che viene eliminata durante le fasi di sbramatura del riso. Oltre alla vitamina E, contiene orizanolo, un antiossidante che aiuta nella prevenzione degli attacchi cardiaci, e fitosteroli, composti ritenuti capaci di ridurre il colesterolo.

Se utilizzato per applicazioni cosmetiche, stimola l’attivazione delle cellule del derma che producono le fibre elastiche, aumentando la quantità di collagene giovane.
Dunque può essere utilizzato anche come nutriente per la pelle, emolliente in caso di eritemi e scottature, coadiuvante per dermatiti e antirughe.

Nello specifico, dopo la doccia o dopo lunghe esposizioni ad agenti atmosferici esterni, possiamo utilizzare una crema lenitiva e idratante per il corpo all’olio di riso, ovviamente naturale senza sostanze allergizzanti e senza conservanti. Possiamo stenderla sulle mani la mattina prima di uscire o usarla come alternativa veloce a rimedi casalinghi che richiedono più tempo d’azione.

Per aumentare gli effetti benefici ed avere mani morbide e bianche in ogni momento,  possiamo scegliere per l’igiene anche una saponetta vegetale all’amido di riso, che risulta meno aggressiva e più delicata sulla pelle di altri prodotti igienizzanti.

 

fonti: http://www.fitocose.it, http://www.greenme.it

 

 

 

 

 

 

 

Rispondi